Campogalliano a favore della nuova Sala Ibrida

Sabato 17 novembre 2018 alle ore 19,00 una serata di presentazione del progetto con cena e raccolta benefica

Campogalliano accoglie e promuove con convinzione la campagna a favore della nuova Sala Ibrida della provincia di Modena, una vera e propria “sala operatoria del futuro” con caratteristiche di altissima tecnologia, promossa dai medici primari dell’Ospedale Civile di Baggiovara. Per sostenere concretamente il progetto, l’amministrazione comunale, in collaborazione con il Circolo Polisportiva, ha organizzato per sabato 17 novembre, alle 19,00, presso la palestra polivalente, una serata di presentazione a cui seguirà una cena solidale.

“Per l’intero territorio della provincia modenese, e quindi anche per Campogalliano – spiega la sindaca del Comune di Campogalliano Paola Guerzoni –  la realizzazione di una Sala Ibrida costituisce un eccezionale valore aggiunto che permetterà di implementare in modo consistente la qualità della sanità della nostra Provincia a favore di tutti i cittadini. Una sala che migliorerà ulteriormente la rete sanitaria provinciale, a sostegno e nell’interesse di tutta la nostra comunità”.

Scarica la locandina

La cena di solidarietà del 17 novembre: 6.715 euro raccolti!

La preparazione della cena

Venerdì 12 ottobre 2018 a Campogalliano si è svolta una cena che ha coinvolto diverse associazioni e personalità di spicco dove si è discusso, tra l’altro, dell’evento di sabato 17 novembre. Alla cena erano presenti, tra gli altri, la Sindaca Paola Guerzoni,  la dottoressa Vanna Rinaldi, in rappresentanza dei medici di base di Campogalliano, il responsabile della Consulta del Volontariato di Campogalliano, ed ex Presidente USL di Modena, nonchè vicesindaco, Silvano Righi e tutte le Associazioni di volontariato del territorio.